Orologi in legno: come scegliere l’accessorio che parli di sé

Lo desideravate da tempo e avete, finalmente, deciso di acquistare un orologio realizzato in legno: è un accessorio pratico, originale, versatile e che può essere vostro davvero in pochissime mosse (se siete disposti a comprarlo online, bastano addirittura pochi click!), ma ci sono una serie di fattori che dovreste considerare e delle scelte che dovreste fare per essere sicuri di portarvi a casa l’oggetto che fa più al caso vostro. Quello che forse non si immagina, infatti, è che in commercio ci sono ormai orologi in legno di diversi modelli, di budget che variano in maniere anche consistente e che hanno caratteristiche e funzioni completamente differenti.

 

Tutte le caratteristiche che devono avere dei buoni orologi in legno

Per questa ragione, esistono addirittura dei siti specializzati che aiutano chi ne abbia bisogno nella scelta dell’accessorio che più e meglio soddisfi le proprie esigenze. Numerose decisioni, come si accennavano, aspettano “al varco” chi stia per acquistare un orologio di questo tipo. Quelle che riguardano il modello, innanzitutto: tantissime aziende – alcune nate appositamente in questi anni – producono, infatti, orologi in legno e, così, c’è ormai un ampia varietà di design, forme del quadrante, strutture del cinturino tra cui scegliere a seconda dei propri gusti. Anche quanto ai materiali, poi, le possibilità di scelta sono più ampie del previsto: si fa presto, infatti, a dire legno ma ci sono sfumature e venature diverse che rendono un orologio di legno un oggetto singolare e unico, da scegliere con attenzione e in modo che si adatti al meglio con il proprio stile. Andrebbe considerato, comunque, che la maggior parte delle aziende che producono oggetti di questo tipo utilizzano materiali e processi di lavorazione sostenibili, per cui nella maggior parte dei casi quella di un orologio in legno è anche una scelta green e adatta a chi abbia sensibilità spiccata per i temi del rispetto ambientale. Per trovare, però, un accessorio che si possa sentire quanto più possibile proprio si dovrebbe fare attenzione infine anche alle finiture: sono dettagli minimi (il materiale e il colore delle lancette o dei meccanismi, specie se alla vista, per esempio), ma non per questo da trascurare.